Come lavoro

Ogni persona, ogni gruppo, ogni insieme, è un ARCIPELAGO unico COMPOSTO DA MOLTE “ISOLE”.

il suo equilibrio è particolare e va raggiunto con i mezzi adeguati. Per ciò i miei modi, le tecniche, le scelte  variano a seconda di chi richiede il mio accompagnamento: per quel che è,  per quel che vive, per come lo può e vuole affrontare, sia esso individuo o gruppo. L’elenco che segue è indicativo: nasce più dal ricordo di quanto ho visto e incontrato, di chi ho accompagnato per la strada a volte faticosa, a volte difficile  ma sempre bella della costruzione di Sé e del proprio modo di esprimerlo,  personale o collettivo.

Nel descrivere il mio modo, è bene sottolineare che la vera direttiva di lavoro, il vero “obiettivo” è la realizzazione di sé, o del Sé, come direbbe Jung. Ma un Sé non solo individuale, bensì anche collettivo e infine pan-umano, in un processo che di livello in livello segue le stesse leggi e riscontra – qualitativamente –  la stesse difficoltà, pur con forme apparentemente diverse.

Ciascuno di coloro che si sentono in difficoltà – che si tratti di individui, gruppi oppure organizzazioni – e sentono il bisogno dell’opera di un consulente o di uno psicoterapeuta – o più generalmente di aiuto – attraversano sempre due stati d’animo: mancanza di soddisfazione/di senso e paura di qualcosa, più o meno ampia e dettagliata.

Sono due “vissuti” molto connessi, che mettono radici nel bisogno molto umano e spesso disatteso e trascurato di realizzare la propria opera di vita, lo scopo verso cui conducono i talenti e le caratteristiche di ciascuno, ovvero la propria mission (sia essa individuale o di organizzazione).

seme fiorisceCome fare di noi un bell’arazzo, ricco di colori e di arte? A volte si tratta di creare, a volte si tratta di intervenire in qualche “errore”, in qualche dissonanza. Consapevoli che “errori e dissonanze” sono sempre relativi al disegno complessivo, mai assoluti, e vanno quindi visti secondo “l’arazzo” che stiamo considerando e il disegno che si sta svelando di giorno in giorno.

Le crisi, la sofferenza, sono  grandi occasioni di revisione, per trovare o ritrovare la propria via naturale e autentica.

La mia professionalità si è sviluppata e si aggiorna continuamente, in due grandi aree:

  • la clinica e lo sviluppo/crescita personale e dei gruppi: psicoterapia, counseling, coaching, sostegno psicologico. (Per maggior comprensione vedi la pagina “definizioni” )
  • il territorio, lo sviluppo di comunità, il cambiamento culturale e sociale (vedi l’area “comunità”)

intrecciando metodi, tecniche e filosofie che applicate in un campo riescono a “contaminare” positivamente anche l’altro, in un continuo scambio di valori e di indirizzi, progetti, visioni. (Puoi consultare il mio  curriculum completo)

Molto ha da dire il sociale, l’economico, il politico all’individuo e viceversa, e le relazioni, i processi comunicativi e il potenziamento delle risorse, si svolgono con meccanismi analoghi all’interno e all’esterno della persona, così come dei gruppi e della società. Sicché il sapere che si sviluppa in un ambito, i successi e le cadute che si possono osservare, risultano utili e applicabili in entrambe le aree, naturalmente con i dovuti adattamenti.

Per spiegarmi meglio farò un esempio metaforico: le leggi fisiche che conosciamo (ad esempio magnetismo, gravità) corrispondono a leggi che governano la psiche individuale, ma anche le dinamiche relazionali tra persone e tra gruppi, enti, insiemi di ogni tipo: studiare, sperimentare, osservare un campo risulta utile e applicabile agli altri.

         

HO SPESSO LAVORATO NEGLI AMBITI:

Ansia e attacchi di panico

Disturbi dell’umore e dell’alimentazione.

Gestione delle crisi di passaggio: crisi delle fasi di vita (adolescenza,   maturità, anzianità).

Ri-orientamento individuale e dei gruppi

Orientamento sessuo/affettivo e identità di genere

Self Help

Accompagnamento ai progetti di vita, riconversione esistenziale e lavorativa (bilanci di esistenza e di competenze)

Dinamiche dei gruppi di lavoro e di condivisione progettuale

Problematiche esistenziali e ricerca di senso

Psicologia Spirituale e Transpersonale

         

          TRAMITE

Psicoterapia individuale per ottenere una ristrutturazione profonda della personalità

Terapia di sostegno per rinforzare le capacità di vita e la creatività della persona.

Counselling esistenziale e trans-personale (life and spiritual counseling), indirizzato a individuare e meglio utilizzare le risorse personali e collettive

Terapia breve   indirizzata a sciogliere blocchi relativi a situazioni determinate.

Coaching personalizzato: percorsi mirati al raggiungimento di un particolare obiettivo di vita, affiancati da bilanci di competenza e di esistenza.

Counselling e terapia della famiglia per affrontare i problemi di relazione della coppia e dei rapporti familiari, con particolare attenzione a situazioni specifiche (adozione, affidamento, cura di parenti non autosufficienti…)

Gruppi terapeutici e di sostegno:  crescita personale, sessioni di sviluppo armonico della personalità, MR/meditazione di ristrutturazione, MS/meditazione spirituale (life and spiritual counseling)

Consulenza e sessioni terapeutiche online (per informazioni vedi scheda contatti)

cropped-cropped-Chang-thang.jpg

Supervisione alle professioni di aiuto:

educatori, psicologi, insegnanti, personale sanitario e di assistenza

Formazione, Facilitazione, Organizzazione:

In ambito relazionale ed educativo con insegnanti, genitori, educatori

Formazione alla relazione d’aiuto e alle dinamiche di gruppo (organizzazione, gruppi di lavoro e processi decisionali)

Consulenza e facilitazione dei processi decisionali partecipativi e orientati al consenso (gruppi, enti e istituzioni)

Formazione e supervisione facilitatori e promotori dell’Auto Mutuo Aiuto.

CON GLI STRUMENTI

 

Psicodramma Analitico Individuativo e psico/sociodramma, utilizzato come metodo sia a livello terapeutico, sia socio/organizzativo, sia di supervisione e formazione

Ipnosi Ericksoniana per un contatto più forte con se stessi e in affiancamento alla psicoterapia. Utilizzata anche nella terapia del dolore.

Formazione partecipata ed esperienziale

Metodo del consenso

Modalità verbale e non verbale (colloquio – psicomotricità)

Tecniche di rilassamento e contatto con sé

Auto Mutuo Aiuto (A.M.A.)

Immaginazione creativa

Meditazione di consapevolezza

Presenza mentale e centratura sul Sé

Intervengo anche nei campi di attività dell’Associazione  ELEUSI