Poesia

L’Anima

L’anima è di per sé vagabonda in cerca di una sua soluzione.
Dell’anima e dell’esistenza dell’anima si parla molto ma non si trova
nell’anima la chiave dell’universo.

Se l’uomo vivesse delle sue percezioni e delle sue contentezze,
se l’uomo non fosse quello che è, innamorato della propria felicità
e della propria auscultazione, l’anima sarebbe come un ferro rovente
che uccide il cuore, perchè l’anima è amore.

L’anima è negli spazi come una mano che prende ogni cosa, che ruba a noi preziosità;
l’anima è colei che ci deruba ma è anche colei che dona, ed è un’amica indistruttibile,
e qualcosa che vigila sulle nostre rovine.

Se ne andrà un giorno, se ne andrà lontano, perchè conosce terre infinite e spazi
che non hanno riscontro nella mente umana, se ne andrà senza rimpianti lasciando solo
un corpo che l’ha tenuta con sé per tanto tempo in un impero di felicità e di amore,
ma che non l’ha capita, e l’ha talmente tradita che ha cercato perfino di afferrarla e di darle una spiegazione.

Ma l’anima non ha una spiegazione, bisogna prenderla per quella che è:
un volo d’angeli che ci passa accanto e ci dà solo un pò di frescura.
(In ricordo della poetessa milanese Alda Merini)

2 thoughts on “L’Anima”

Rispondi